Il 23 gennaio 2018 è stata inaugurata, alla Galleria Sordi di Roma, l’esposizione della teca contenente i resti della Croma blindata – nome in codice “Quarto Savona 15” - su cui viaggiavano gli uomini della scorta di Giovanni Falcone: Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo.

 

Quel 23 maggio 1992 più di 500 chili di tritolo l’hanno ridotta ad un ammasso di lamiere che però, grazie alla straordinaria forza e generosità della vedova di Antonio, Tina Montinaro, continua la sua corsa per le principali città italiane, per mantenere viva la memoria di quegli uomini e dei valori per i quali hanno vissuto, lavorato e poi dato la vita.

Circa 100 studenti della Rete “Falcone”, grazie all’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità, hanno potuto presenziare all’inaugurazione della teca e, in un incontro svoltosi al teatro Sala Umberto, ascoltare la testimonianza di Tina Montinaro e del figlio Giovanni, intervistati dal giornalista Enrico Bellavia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.